Vi condivido un bel post di Galatea. Uno dei tanti, in effetti. Buona lettura!

Il nuovo mondo di Galatea

Il cretino maschilista in generale può essere difficile da individuare, perché si avvantaggia di un pregiudizio. Tutti pensano che il suo problema sia essere maschilista, invece il punto dolens è che è un cretino.

Il maschilista duro e puro non è certo un genio, ma almeno ha il sano pregio di essere dichiarato e consapevole. E’ un tizio onestamente convinto dei suoi pregiudizi, che si condensano in ragionamenti arcaici tipo:”Donne a casa o la civiltà verrà distrutta!”. Per lui il maschilismo è quello che per Salvini è la ruspa. E di fatto spesso vota anche Salvini, ma vabbe’. Cercare di argomentare logicamente con un maschilista duro e puro è inutile, è come cercare di spiegare il teorema di Pitagora ad una tavola da stiro. Però almeno lo riconosci subito e alè.

Il cretino maschilista, invece, apparentemente è una persona compita ed educata. Con le donne, anzi, è educatissimo, al limite…

View original post 1.039 altre parole

Annunci